Guardi il contesto ti ricordi che ci sono persone attorno a te e medi su quello che puoi dire considerando che ci sono cose che puoi dire perchè possono esser comprese ascoltate altre che forse vanno calate come una scialuppa in mare considerando le persone che ci sono a bordo.

La dimensione umana del contesto non va mai dimenticata.
Ritagliare il dato oggettivo, rifletterci per poi comunicarlo.
La verità sparata come un missile non aiuta la relazione e non tiene conto del bersaglio umano che si trova dall’altra parte.
Passiamo da una dimensione statica ad una dinamica. Cosa vuol dire? Sparare un informazione verso di un altro come un chiunque sia è di tipo statico e non è la vera verità. Tenere in considerazione la relazione è un movimento dinamico mai identico e sempre calato nella relazione.
La verità non si da senza lavoro umano. Riflettere. Contiene in se anche il negativo, il falso l’errore.
La verità ha due dimensioni una oggettiva l’altra soggettiva.
Soggettiva -> verso se stessi sincerità, verso gli altri giustizia.
L’armonia si ha quando c’e sintonia tra la musica interna e quella esterna. Il primo livello di autenticità umana.
Basta?
Un uomo può perseguire un suo ideale ed essere autentico ma può essere distruttivo per gli altri.
La verità configge con il potere. Possiamo dedurre che la verità “buona” è quella che tiene in considerazione la dimensione oggettiva.
La verità autentica coincide con il bene e la giustizia: è una musica interiore del tutto personale e inconfondibile. Chi ti incontra la sente non c’e’ bisogno di parole. Sei e siamo a nostro agio non c’e’ bisogno di giochi di forza.
Abbiamo trovato qualcosa di più grande di noi per cui vivere. Si è saliti ad un livello superiore.
Ma quale è il senso del nostro esistere?
LA SPERANZA la sintesi dell’intera personalità.
La vita è un viaggio e l’oggetto della speranza è la meta verso cui si viaggia.
Un vero uomo non chi ha, chi fa, chi sa ma CHI E’!
Quella musica inconfondibile intima personale di colui che è e che permette di avvicinarsi a se ed agli altri in armonia.
Con la speranza di sentire musica
Grazie
Damiano